Voleva incendiare la macchina di un debitore, ma sbaglia e dà fuoco all'auto di un carabiniere

Voleva incendiare la macchina di un debitore, ma sbaglia e dà fuoco all'auto di un carabiniere
Voleva incendiare la macchina di un debitore, ma sbaglia e dà fuoco all'auto di un carabiniere
1 Minuto di Lettura
Venerdì 23 Settembre 2022, 15:52

Succede anche questo: voleva incendiare l'auto del suo debitore per vendetta. Ma ha sbagliato macchina e ha dato fuoco a quella di proprietà  di un maresciallo dei carabinieri. E' quanto è accaduto a Pavia a un 48enne incensurato. Voleva vendicarsi di un suo debitore, che non gli aveva pagato quanto previsto per la cessione di un negozio, ma ha confuso le due auto. E l'errore è stato "fatale". 

Scambio di auto

Il 48enne è stato individuato, denunciato e ha patteggiato la pena di un anno e 11 mesi. La notte dello scorso 18 febbraio, in corso Garibaldi, nel centro di Pavia, l'uomo aveva dato per errore alle fiamme la vettura del militare che nulla aveva a che fare con le sue dispute economiche. L'incendio aveva causato danni anche a un'altra vettura vicina, di proprietà di un farmacista, anche lui estraneo alla vicenda. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA