Aggressione in Pronto soccorso
paziente rompe ginocchio a un'infermiera

Aggressione
in Pronto soccorso: paziente
rompe il ginocchio all'infermiera
MESTRE - Aggressione in Pronto soccorso a Mestre. Martedì pomeriggio, un uomo, paziente psichiatrico, si è scagliato contro un'infermiera gettandola a terra. La donna, che era entrata nella sua stanza per controllare la situazione, ha riportato la frattura della rotula con prognosi di circa 2 mesi. Il paziente, che era in attesa di trasferimento, è stato poi bloccato dal personale e trasferito presso il reparto di Psichiatria. «E’ l’ennesimo episodio di aggressione presso il Pronto soccorso – afferma Francesco Menegazzi Segretario Uil Fpl – ormai quasi all’ordine del giorno. Bisogna che Amministrazione e Regione si attivino per mettere i Lavoratori ad operare in sicurezza, non basta una guardia giurata e il delicato lavoro di accoglienza delle assistenti di sala per evitare queste situazioni». 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Luglio 2019, 12:46 - Ultimo aggiornamento: 17-07-2019 12:50

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO