Inghilterra, manda foto hot dell'ex marito al capo e alla figlia di lui: condannata a 12 mesi

Sabato 23 Novembre 2019
Manda foto hot dell'ex marito al capo e alla figlia: condannata per revenge porn

La 55enne Jacqueline Doyle è diventata una delle prime donne in Inghilterra a essere condannata per revenge porn. Attraverso un finto profilo Facebook, la donna ha inviato al capo e alla figlia del suo ex marito alcune foto intime dell'uomo. Successivamente - riportano diversi media inglesi - Jacqueline Doyle si era messa in contatto con i manager dell'azienda del suo ex, per accusare proprio quest'ultimo di aver creato il finto account social.

Minaccia la ex di diffondere video sexy, 20enne arrestato per "revenge porn"

 


Il giudice l'ha condannata a 12 mesi di lavori socialmente utili, con un coprifuoco di due mesi a casa. La 55enne è stata dichiarata colpevole per la divulgazione di fotografie private senza consenso, con l'intenzione di arrecare danno. Nel corso dell'udienza, il giudice ha affermato: «Si tratta di offese spiacevoli, progettate per causare un notevole disagio alla vittima. È particolarmente spiacevole l'aver coinvolto un membro della famiglia della vittima». 

 

Ultimo aggiornamento: 16:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA