Davide, malato terminale di cancro, e il matrimonio in ospedale con la sua Nuccia prima di morire

Domenica 4 Ottobre 2020
Davide, malato di cancro, e il matrimonio in ospedale con la sua Nuccia prima di morire

Era giunto allo stadio terminale della sua lunga battaglia contro il cancro, ma prima di andarsene ha voluto coronare il suo sogno d'amore con la compagna. Ed è per questo che Davide, 58 anni, ha deciso di celebrare il matrimonio con la sua Nuccia direttamente nell'hospice 'Il Tulipano' dell'ospedale Niguarda di Milano.

Una storia commovente, quella di un amore che andrà persino oltre la morte e che viene raccontata direttamente dal personale sanitario dell'ospedale milanese, che ha assistito personalmente alla celebrazione. Il matrimonio si è tenuto direttamente nella stanza in cui si trovava Davide, in collegamento streaming con un funzionario del Comune di Milano che ha svolto la celebrazione. Davide e Nuccia, infatti, dopo quasi cinque anni insieme, avevano deciso a inizio settembre di sposarsi, anche perché il destino dell'uomo appariva ormai segnato.

Nella stanza dell'hospice del Niguarda, Davide, costretto a letto dalla malattia, ha indossato una camicia di jeans, mentre Nuccia ha indossato un elegante abito con coprispalle ed un immancabile bouquet floreale. Solo pochi giorni dopo il matrimonio, Davide se n'è andato, ma è riuscito a coronare il suo sogno d'amore che ora resterà per l'eternità. Il personale del Niguarda ha ringraziato i familiari e omaggiato così i due sposi: «Ogni giornata che trascorriamo qui in hospice ci ricorda incessantemente che il nostro è un lavoro per la vita, perché resti tale fino alla fine. E la cura per i nostri pazienti e i loro familiari assume forme variegate e differenti: tanto quanto lo sono i momenti ordinari e straordinari dell'esistenza».

 

Ultimo aggiornamento: 16:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA