Hostess contrae il morbillo durante un volo, muore dopo qualche giorno a soli 43 anni

Mercoledì 14 Agosto 2019 di Alessia Strinati
Contrae il morbillo durante un volo in aereo e dopo qualche giorno muore. La hostess israeliana Rotem Amitai è morta a 43 anni a causa di una meningoencefalite, una complicazione del virus del morbillo. La donna lascia tre bambini dopo aver contratto probabilmente il virus mentre era a lavoro e si trovava in viaggio fra New York e Tel Aviv.

Ragazza scopre il suo ex in un'app di incontri e si vendica pubblicando in rete foto intime

Pare che sia il terzo caso di decesso nel paese dove il virus sta tornando a causa del diffondersi di teorie No Vax, soprattutto fra gli ultraortodossi. La donna aveva fatto solo una dose di vaccino, al posto delle due consigliate, così che il virus è stato più forte fino ad ucciderla. La diffusione delle teorie no Vax in Israele ha fatto registrare per la prima volta, dopo 15 anni, il primo decesso di morbillo nel paese, vittima un bimbo di appena 18 mesi. I casi di morbillo sono aumentati notevolmente fino a registrare un picco di 4292. 
 
  Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 09:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA