Fuma sigaretta in auto con il figlio
piccolo, multato dai vigili: 110 euro

Fuma sigaretta in auto
con il figlio piccolo, multato
dai vigili: 110 euro
TRIESTE - Fuma in automobile, con a bordo il figlio piccolo, e per questo viene fermato dai vigili urbani a Trieste e multato con una sanzione da 110 euro. L'automobilista - R.F. le iniziali del suo nome - è stato fermato ieri pomeriggio in via Carducci a bordo di una Peugeot, nell'ambito di normali controlli di polizia stradale, mentre fumava una sigaretta in presenza di sua moglie e del figlio, seduto sul sedile posteriore. Dal 2 febbraio 2016 la legge vieta il fumo in auto, se nell'abitacolo si trovano minori e donne in stato di gravidanza. La sanzione minima prevista è di 55 euro, ma viene raddoppiata nel caso l'illecito sia commesso alla presenza di un bambino di età inferiore ai 12 anni, come nel caso di Trieste. Il divieto vale sia per il conducente che per i passeggeri. L'uomo - riferisce stamani la Polizia Municipale di Trieste - è rimasto inizialmente stupefatto, non conoscendo la legge, ma non ha battuto ciglio e ha accettato il verbale dei vigili urbani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerd├Č 18 Agosto 2017, 15:14 - Ultimo aggiornamento: 18-08-2017 17:05

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO