Incinta muore di Covid a 27 anni, le avevano sconsigliato il vaccino: morta anche la bimba

Lunedì 15 Novembre 2021
Donna incinta muore di Covid a 27 anni, le avevano sconsigliato il vaccino: morta anche la bambina

È morta a 27 anni la ragazza di Montano Antilia (Salerno) che, contratto il Covid durante la gravidanza, aveva già perso sua figlia. Lo riporta Il Mattino: Sharon, la figlia di Antonietta, era stata fatta nascere prematuramente dopo 24 settimane di gravidanza e la mamma ricoverata prima in un ospedale del Vallo della Lucania e poi al Policlinico di Napoli. La giovane mamma, che non era vaccinata, lascia il marito e un altro figlio.

LEGGI ANCHE 

Covid, mamma e due figli ricoverati. Al pronto soccorso in sei. Contagiate due maestre, una classe della materna a casa

LEGGI ANCHE 

 

Si estende il focolaio a Pneumologia: otto positivi tra pazienti e infermieri. I contagi sono scaturiti dalla visita di un familiare

 

Comunità in lutto su Facebook

Proprio per il suo stato di attesa le era stata sconsigliata la vaccinazione: poi il contagio con i primi sintomi alla vigilia di Ferragosto. L'8 settembre è morta la piccola Sharon. Su Facebook lo sconforto della comunità di Montano Antilia: «Un momento tragico - ha scritto il sindaco Luciano Rivelli - che non sarebbe mai dovuto giungere. Tutta la comunità montanese e il Cilento intero sono segnati da un profondo e sentitissimo dolore». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA