Coronavirus in Italia, il bollettino del 14 novembre 2020: 37.255 nuovi casi e 544 morti

Sabato 14 Novembre 2020
Coronavirus in Italia, il bollettino di oggi 14 novembre 2020 dalle 17

Coronavirus in Italia, il bollettino di sabato 14 novembre 2020: sono 37.255 i nuovi casi accertati nelle ultime 24 ore, con 227.695 tamponi. I nuovi decessi, nelle ultime 24 ore, sono 544. Ieri, con 254.908 tamponi, i nuovi casi erano stati 40.902, un record assoluto da inizio pandemia. 

 

Leggi anche > Coronavirus nel Lazio, il bollettino di oggi sabato 14 novembre: 2.997 nuovi casi e 39 decessi

 

 

La regione con più casi giornalieri accertati si conferma ancora una volta la Lombardia (8129 in 24 ore), seguita da Piemonte (4471), Veneto (3578), Campania (3351), Lazio (2997), Emilia-Romagna (2637) e Toscana (2420). Il rapporto positivi/casi testati in Italia si attesta intorno al 27,57%, il rapporto positivi/tamponi è invece pari al 16,36%.

 

Continua l'aumento dei ricoveri (oggi sono 31.398, 484 più di ieri) e delle terapie intensive (3306, 76 più di ieri). La Lombardia si conferma la regione con più decessi giornalieri (158), seguita da Veneto (52), Emilia-Romagna (43), Toscana (42), Lazio (39), Piemonte (37) e Liguria (30). 

 

 

La notizia positiva della giornata è un rallentamento, seppur timido, del contagio: per la prima volta dall'inizio della seconda ondata, infatti, si registrano meno casi rispetto alla settimana precedente (sabato scorso erano 39.811, oggi 37.255).

 

I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 227.695, i casi testati sono invece 135.117. Va ricordato che ogni singola persona può essere sottoposta a più tamponi. Da inizio emergenza, in Italia sono stati processati 18.683.111 per 11.305.441 casi testati. Il totale dei casi accertati da febbraio a oggi è di 1.144.552, con 411.434 guariti e 44.683 vittime totali. Gli attuali positivi, in tutta Italia, sono 688.435, di cui 653.731 in isolamento domiciliare, 31.398 ricoverati e 3306 in terapia intensiva.

Ultimo aggiornamento: 15 Novembre, 14:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche