Coronavirus, negli Usa superati i due milioni di contagi: in aumento in 21 Stati, 113 mila morti

Giovedì 11 Giugno 2020
Coronavirus, negli Usa superati i due milioni di contagi: 113 mila morti
Il numero dei pazienti contagiati dal coronavirus negli Stati Uniti ha superato la soglia dei due milioni. Lo riporta il New York Times, sottolineando come i casi sono di nuovo in aumento in almeno 21 Stati. Il bilancio delle vittime sale a 113 mila.

Negli Stati Uniti i contagi sono 2.000.464, mentre le vittime sono 112.924. Seguono, per numero di casi, Brasile e Russia, rispettivamente con 772.416 contagi e 493.023, mentre, per il numero di vittime, al secondo posto c'è il Regno Unito, con 41.213 decessi e il Brasile, con 39.680. In totale, in tutto il mondo i casi sono 7.360.239 e i morti 416.201.

Ancora 555 nuovi contagi da coronavirus in Germania e 26 morti nelle ultime 24 ore. Il dato è stato reso noto dal Robert Koch Institute (Rki), secondo cui il numero dei casi sale così a 185.416, mentre i decessi arrivano a 8.755.

  Ultimo aggiornamento: 10:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA