Coronavirus, 23 morti e 218 casi positivi in più: "solo" tre decessi in Lombardia

Lunedì 22 Giugno 2020 di Simone Pierini
Coronavirus, 23 morti e 218 casi positivi in più: "solo" tre decessi in Lombardia

In Italia altre 23 persone nelle ultime 24 ore sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale dei decessi che è arrivato 34.657. Ieri il dato era di 24 vittime. È quanto ha diramato il dipartimento della Protezione civile nel bollettino di oggi lunedì 22 giugno. Dei 23 decessi registrati oggi "solo" 3 provengono dalla Lombardia, 4 invece dal Piemonte, 4 dall'Emilia Romagna, 4 dalla Toscana, 3 dal Lazio, 3 dalla Liguria, 1 dal Veneto, 1 dall'Abruzzo. Nessun morto in dodici regioni. 

Con 11.573 tamponi in meno rispetto a ieri resta sostanzialmente invariato l'aumento di casi positivi che si attesta a 218 in più nelle ultime 24 ore. Di questi 143 sono stati registrati in Lombardia a fronte però di un numero simile di test effettuati. Altri 22 provengono dall'Emilia Romagna, 11 dalla provincia autonoma di Bolzano. Sotto i dieci casi il resto delle regioni italiane con sette di esse ferme a contagio zero. La Regione Marche ha effettuato un ricalcolo dei casi totali, aggiungendo tre casi precedentemente non inseriti e fa registrare zero morti anche oggi, il settimo giorno consecutivo.

Con 533 guariti o dimessi in più il numero di persone attualmente positive scende a 20.637, con una diminuzione di 335 unità. Sono 127 i malati in terapia intensiva, 21 in meno rispetto a ieri, e 2.038 i ricoverati con sintomi, 276 in meno. 

IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 238.720 (218 in più rispetto a ieri), di cui 34.657 morti e 183.426 guariti o dimessi, 533 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 20.637 persone, ieri era di 20.972, una diminuzione di 335 unità. 

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 5.013.342, 28.972 nell'ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 3.057.902. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone. 

Sono 127 i malati in terapia intensiva, 21 in meno rispetto a ieri. Di questi, 51 sono in Lombardia (-2). I ricoverati con sintomi sono 2.038, 276 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 18.472 (-38). 

Ultimo aggiornamento: 18:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA