Sbarcano dallo yacht e prendono
a sassate coniglio ucciso davanti ai bimbi

Sbarcano dallo yacht
e prendono a sassate coniglio
Roger ucciso davanti ai bimbi
Hanno giocato a colpirlo a sassate: alla fine, il coniglio Roger è morto, con la schiena spezzata. Secondo quanto denunciano gli Animalisti Italiani, Roger viveva da tempo sulla spiaggia di Varulo a Lacco Ameno, Ischia. I visitatori gli portavano tutti i giorni frutta fresca, sedano e insalata e i bambini si divertivano a vederlo saltellare felice sugli scogli. Ma a Ferragosto un gruppo di folli, scesi da uno yacht, ha ben pensato di scommettere a chi riusciva per prima a ucciderlo con un colpo di pietra, il tutto di fronte a dei bambini presenti sulla spiaggia. Roger così è morto con la schiena spezzata. Lapidato per divertimento anche davanti ad alcuni bambini. «Ma è solo un coniglio», si sarebbe giustificato uno degli autori della bravata, tra le proteste dei bagnanti. E proprio queste ultime, avrebbero spinto il gruppo a tornarsene sui loro yacht.

Leggi anche:-> Caserta, lega il cane alla macchina e lo trascina: denunciato un medico
Leggi anche:->Ucciso dai cacciatori nella Giornata Mondiale del Leone: così è morto Seduli, il re del parco


Roger (foto da Ilgolfo24)

Animalisti Italiani sporgerà denuncia per maltrattamento e uccisione di animale, al momento contro ignoti. «Chiediamo a chiunque possa fornirci informazioni utili per risalire a questi criminali - scrivono gli Animalisti - di contattarci al più presto per e-mail scrivendo a segreteria@animalisti.it». Durante la bravata, alcuni bagnanti avrebbero scattato delle foto, nelle quali il branco sarebbe riconoscibile.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 17 Agosto 2019, 16:41 - Ultimo aggiornamento: 17-08-2019 17:34

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO