Anche due abruzzesi (uno di Martinsicuro e l'altro di Ortona) sulla nave assaltata dai pirati nel golfo del Messico

Martedì 12 Novembre 2019
Anche due abruzzesi (uno di Martinsicuro e l'altro di Ortona) sulla nave assaltata dai pirati nel golfo del Messico
Anche due marittimi abruzzesi, uno di Ortona e l'altro di Martinsicuro, sulla nave italiana Remas attaccata nella notte da un gruppo di 7-8 pirati nel golfo del Messico.  Due i marittimi italiani rimasti feriti in maniera non grave durante l’attacco pirata condotto con due barchini: Andrea Di Palma (di Ravenna) e Vincenzo Grosso (pugliese) . Il primo è stato ferito al ginocchio da una pallottola in uno scontro a fuoco, l’altro è stato colpito in testa con un corpo contundente. Gli abruzzesi invece sono rimasti illesi.

L’equipaggio ha respinto l’assalto, ma è stato derubato prima della fuga dei pirati. Sono nove in totale i marittimi italiani a bordo.  Ultimo aggiornamento: 17:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA