Scritte contro mister Petrone
Tifoso dell'Ascoli ​finisce nei guai

Domenica 29 Gennaio 2017
Mario Petrone
ASCOLI - Un tifoso dell'Ascoli Picchio finisce nei guai per le offese all'ex allenatore Mario Petrone. La Procura indaga una persona che in più di una circostanza ha  imbrattato i muri di alcuni condomini di Ascoli, in particolare, e di Spinetoli con scritte offensive nei confronti dell’allora allenatore dell’Ascoli Picchio Mario Petrone, dell’attuale responsabile del settore giovanile bianconero, Cetteo Di Mascio, e di una dipendente del club. Lo scorso anno gli agenti avevano individuato in un giovane sostenitore bianconero il presunto responsabile dei fatti. Da alcuni filmati delle telecamere di sorveglianza erano state estrapolate delle immagini in cui si vedeva giungere una Ypsilon 10 da cui scendeva un giovane, il suo volto non è mai stato inquadrato perfettamente, il quale, munito di bomboletta spray, imbrattava i muri con scritte offensive. Venne perquisita la sua abitazione ma non emerse nulla che potesse confermare che la persona in questione fosse lui. A questo punto il magistrato ha deciso di nominare un perito calligrafo per chiarire se la scrittura sui muri potesse essere riconducibile all’indagato.  Ora la decisione su un eventuale rinvio a giudizio spetta al giudice.  © RIPRODUZIONE RISERVATA