Quintana, il corteo storico si arricchisce di nuove presenze. Stabilito il numero massimo dei figuranti per i sestieri

Sabato 28 Maggio 2022 di Marco Vannozzi
Il corteo storico della Quintana

ASCOLI - La Quintana scalda i motori. Iniziano le settimane più calde: se il 9 luglio e il 7 agosto sono le date segnate col rosso sul calendario, con gli appuntamenti delle due giostre, martedì 7 e mercoledì 8 giugno spazio alle prove dei cavalieri a porte chiuse. Il 25 invece si svolgeranno le cronometrate, stavolta aperte al pubblico.

 

Nel frattempo la famiglia quintanara cresce. Sale a 14 il numero dei Castelli vassalli della città. Se l’anno scorso si era visto il debutto di Comunanza, ora saranno Monteprandone e Montegallo a partecipare alla rievocazione. La storia dei Castelli si intreccia con quella della città tanto che già negli Statuti del 1377 si parla del loro ruolo. Oggi i Castelli sono parte integrante del corteo storico che quest’anno vedrà fissato il limite di 120 figuranti per ogni sestiere: numero maggiore rispetto alla passata edizione, ma al di sotto di quella del 2019 quando il massimo era di 150. Intanto si avvicina il mese di giugno. Ed è tempo di Sestieri all’erta: la manifestazione in programma sabato 11, tornerà in scena dopo tre anni e vedrà protagonisti i sestieri nei giochi e negli spettacoli, coinvolgendo soprattutto i più piccoli. L’idea è riassaporare anche la gara di lancio della bandiera a “bomba” e di precisione. E poi le gare per sbandieratori e musici il 2 e 3 luglio, l’edizione notturna della Quintana del 9, la Tenzone argentea dal 22 al 24,il Trofeo degli arcieri il 26 luglio, la Giostra in onore del patrono domenica 7 agosto. 

Intanto, spazio ai riti. Giovedì 2 giugno alle ore 11 nel tempietto di Sant’Emidio Rosso, Porta Solestà apre le porte al “Battesimo del solestante”. Alla cerimonia seguirà il pranzo nella Taverna del sole. Salgono a 24 i protagonisti: Sebastiano Arcuri, Malcom Baglivo Celestini, Maria Biasetti, Daniel Cerqua, Luca Chiovini, Achille Colamassi, Cloe Corena, Ethan Lauretani, Riccardo Lori Brunone, Viola Maravalli, Vittorio Maravalli, Sofia Marzetti, Angelica Mascaretti, Oliver Mascaretti, Diletta Marozzi, Antonio Nesca, Ulisse Rendina, Mattia Santini, Virginia Sosi, Veronica Speziali, Sally Straccia, Nina Straccia, Tommaso Torquati e Linda Trobbiani. Sabato 4 giugno invece ecco “Il rito dell’unicorno”: gli spazi del sestiere di Porta Romana saranno teatro della prima edizione. Alle ore 19 il “Battesimo del sestierante” presso la fonte di sestiere – ex lavatoio, alle 20 la cena popolare di inizio anno, alle 22 toccherà al rito propiziatorio battesimale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA