Ascoli, manovra da oltre 5 milioni dell'Arengo. Risorse per un nuovo palasport e Polo tecnologico

Ascoli, manovra da oltre 5 milioni dell'Arengo. Risorse per un nuovo palasport e per l integrazione dl Polo tecnologico
Ascoli, manovra da oltre 5 milioni dell'Arengo. Risorse per un nuovo palasport e per l’integrazione dl Polo tecnologico
di Luca Marcolini
3 Minuti di Lettura
Venerdì 30 Settembre 2022, 03:45

ASCOLI Un nuovo palazzetto dello sport da realizzare nella zona di via De Domincis grazie a 900mila euro dal Pnrr, il finanziamento del progetto per la curva sud al Del Duca (520mila euro) e altri 600mila euro per il rifacimento del campo scuola. Ma, oltre allo sport, anche circa 1,3 milioni ottenuti per il sociale su più fronti. Queste le novità che emergono dalla maxi-variazione di bilancio approvata ieri in consiglio comunale.  Un corposo pacchetto che, tra gli stessi fondi Pnrr e gli utili derivanti dalle società partecipate, include anche un’integrazione per il Polo scientifico e tecnologico (circa 800milan euro), oltre a 1,1 milioni per ulteriori interventi sulla rete stradale e altre integrazioni. È una variazione “pesante” quella approvata nel corso della seduta consiliare di ieri a Palazzo dei Capitani. La delibera varata dai consiglieri, infatti, si regge su consistenti entrate che derivano sia dai fondi del Pnrr per circa 3,4 milioni di euro, cui si affiancano risorse che derivano dagli utili erogati al Comune dalla società Ascoli reti gas per 1,8 milioni. Una manovra da oltre 5 milioni di euro.

L'emendamento del sindaco

Nello specifico, le nuove somme inserite attraverso un emendamento del sindaco Marco Fioravanti, riguardano, per lo sport, lo sblocco di 900mila euro per la realizzazione di un nuovo palazzetto dello sport in città, nell’area della cittadella dello sport in via De Dominicis, e altri 600mila euro per la riqualificazione del campo scuola. Sempre dal Pnrr, arrivano 1,3 milioni di euro per il sociale e circa 300mila euro per la transizione digitale, tra cui la piattaforma PagoPa. E anche altri interventi. La delibera approvata relativa alle variazioni, inoltre, si impernia anche sugli utili erogati da Ascoli reti gas pari a 1,8 milioni di euro che saranno reinvestiti dall’Arengo. Nello specifico, sono stati inseriti 520mila euro per la progettazione della nuova curva sud allo stadio Del Duca, 1,1 milioni di euro per la manutenzione straordinaria di ulteriore strade comunali, 50mila euro per le scuole e altri 50mila euro per il rifacimento della scalinata Leopardi con ceramica artistica. Oltre ai citati 800mila euro per il Polo tecnologico.

L'opposizione attacca

Dai banchi dell’opposizione, il capogruppo Pd Ameli ha criticato il fatto che non si siano destinati gli 1,8 milioni agli aiuti per le famiglie sulle bollette, ma il sindaco Fioravanti e l’assessore Dario Corradetti hanno specificato che trattandosi di riserve, non possono essere utilizzate per spese correnti, confermando che si attendono le decisioni governative sui costi energetici per poi prendere decisioni in merito. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA