Ascoli, è il giorno della Quintana:
apre Porta Tufilla con Gubbini

E' il giorno della Quintana:
apre la giostra
Porta Tufilla con Gubbini
ASCOLI – E’ arrivato il giorno della Quintana. Il rientrante Massimo Gubbini di Porta Tufilla sarà il primo cavaliere a tirare conto il moro nella 87° edizione della Giostra. Lo seguiranno Nicholas Lionetti di Piazzarola, Luca Innocenzi di Porta Solestà, Fabio Picchioni di Porta Romana, Enrico Giusti di Sant’Emidio e Mattia Zannori di Porta Maggiore. Tutti vogliono il Palio del perugino Stefano Palermo. L’estrazione dell’ordine degli assalti, da parte del mossiere Giuseppe Di Teodoro, ha avuto luogo ieri in una gremita piazza Sant’Agostino, durante la cerimonia del Saluto alla Madonna della Pace. L’officiante, dopo diversi anni, è stato don Daniele De Angelis, attuale rettore della chiesa di Sant’Agostino che ha salutato il suo predecessore, monsignor Giuseppe Sergiacomi.

Ieri mattina visite di idoneità allo Squarcia per i cavalli. Piccolo intoppo per Porta Romana. I rossazzurri avevano deciso di puntare su Genoria, purosangue inglese di 8 anni con 5 presenze (una con Emanuele Capriotti) e un successo, nell’agosto 2016, e Padania Felix, purosangue inglese di 8 anni. Quest’ultimo non è stato ritenuto idoneo ed è stato sostituito da Nata’s Jam, purosangue inglese di 6 anni, debuttante.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 14 Luglio 2018, 11:48 - Ultimo aggiornamento: 17:03