La fiera si chiude con la tombola
In tantissimi all'estrazione

La fiera si chiude con la tombola In tantissimi all'estrazione
2 Minuti di Lettura
Lunedì 4 Maggio 2015, 21:01 - Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 11:01

ANCONA - Come di consuetudine, anche quest’anno la fiera si è simbolicamente conclusa con la tradizionale tombola di San Ciriaco organizzata dalla Croce Gialla Ancona.

Davanti a un municipio letteralmente murato dalla folla, ha avuto luogo alle 19 l’estrazione dei numeri vincitori, con premi che andavano dai 150 ai 1500 euro. Due euro e mezzo il costo di ogni cartella, duemila in tutto quelle vendute.

I fondi raccolti grazie alla Tombola andranno a finanziare l’attività della Croce Gialla, che proprio in occasione dell’estrazione ha inaugurato una nuova autoambulanza dedicata al ricordo di Giorgio Gasparini, figura storica dell’Associazione, morto per una malattia incurabile il 17 luglio 2014.

Presenti al taglio del nastro i familiari. “Io abito vicino la sede della Croce Gialla, e ogni volta che vedrò passare questo mezzo penserò a Giorgio”, ha detto il fratello Maurizio. L’ultima foto ufficiale dell’indimenticato volontario, tra l’altro, era stata scattata proprio durante la tombola del 4 maggio. “Un importante momento di gioia e condivisione, capace sempre di far ritrovare insieme tantissime persone”, ha commentato l’assessore Stefano Foresi presentando l’evento insieme ad Alberto Caporalini, presidente della Croce Gialla Ancona, nata nel lontano 1900 al porto grazie ad alcuni operai dell’Arsenale al fine di soccorrere tempestivamente i lavoratori del Cantiere vittime degli incidenti sul lavoro.

Tutti di Ancona, tranne uno di Chiaravalle, i fortunati vincitori. Terna a Clara Cursi e Daniela Gambelli, quaterna a Raffaella Ginevri e Maurizio Osimani, cinquina a Splendora Forte, tombola ad Ariovisto Ferretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA