Senigallia, ruba le offerte in Duomo
e manda all'ospedale due carabinieri

Giovedì 5 Settembre 2019
Senigallia, ruba le offerte in Duomo e manda all'ospedale due carabinieri

SENIGALLIA - Sorpreso a rubare le offerte in cattedrale aggredisce, ferendoli, due carabinieri. Ieri mattina, un 60enne di Novara senza fissa dimora, è stato arrestato per furto aggravato e resistenza con lesioni personali a pubblico ufficiale. Sempre lui lo scorso mese di marzo era stato denunciato per un furto avvenuto nella chiesa della Maddalena. Ieri mattina invece a chiamare i carabinieri è stato il parroco del Duomo.

Chiude gli occhi per pregare e gli rubano il borsello

I militari entrati in cattedrale hanno sorpreso il 60enne con la solita lamella metrica infilata nella fessura della cassettina delle offerte. È stato bloccato e l’immediato controllo ha consentito di verificare che si era impossessato di 17 euro, gran parte in monete. I carabinieri hanno poi sequestrato una lamella metrica di 30 centimetri e il nastro biadesivo. L’uomo, invitato a seguire i militari nella vicina caserma di via Marchetti, in piazza Garibaldi ha dato in escandescenza, aggredendoli. Due carabinieri sono rimasti feriti e hanno avuto bisogno di ricorrere alle cure del pronto soccorso. Uno è stato dimesso con una prognosi di 25 giorni, l’altro di 7. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA