Sorpreso alla guida con una patente falsificata, scatta la denuncia. La polizia locale sequestra l'autocarro

Mercoledì 26 Gennaio 2022
La polizia locale di Jesi

JESI - Extracomunitario denunciato dalla polizia locale per guida con una patente falsificata. Nell’ambito degli ordinari controlli del territorio, nel pomeriggio di ieri la pattuglia di pronto intervento della polizia Locale fermava un autocarro Fiat Ducato. Gli agenti notavano che il conducente, un extracomunitario di circa 25 anni, residente in provincia, era una loro vecchia conoscenza: era infatti già stato trovato al volante benché sprovvisto della regolare patente di guida.

 

Le interrogazioni alle banche dati confermavano che il giovane non aveva conseguito la patente neanche recentemente. Eppure costui, con insistenza, continuava ad asserire di esserne in possesso di una rilasciata da un paese estero e di averla dimenticata a casa. A quel punto gli agenti lo invitavano a portarla l’indomani presso il Comando di Polizia Locale.

Questa mattina, il ragazzo si è presentato presso gli uffici del Corpo, esibendo una patente egiziana. Gli agenti analizzavano attentamente il documento, molto simile a quello originale, rilevando alcune anomalie che, da un più approfondito esame, lasciavano ben intendere che si trattava in realtà di un documento falso.

Il giovane veniva pertanto sanzionato, nuovamente, per guida senza patente (3.570 mila euro) ed il veicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo. Ovviamente è stata predisposta la denuncia all’autorità giudiziaria per falsificazione della patente e uso dell’atto falso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA