Danni all’insegna del market: denunciati studenti-acrobati, sono poco più che maggiorenni

Giovedì 2 Dicembre 2021
Danni all insegna del market: denunciati studenti-acrobati, sono poco più che maggiorenni

FABRIANO  - Due giovani studenti di Fabriano, poco più che maggiorenni, sono stati denunciati per danneggiamento dagli agenti del Commissariato cittadino guidato dal commissario Moira Pallucchi. Probabilmente pensando di rendersi protagonisti di una goliardata con annessa prova di coraggio, si sono arrampicati su di un palo ed hanno danneggiato un’insegna pubblicitaria. 

 


Ad accorgersi dell’accaduto, alcune ore dopo, il responsabile di un supermercato situato nella città della carta. Il titolare, infatti, si è recato negli uffici del commissariato di Pubblica sicurezza cittadino ed ha sporto denuncia. Sono prontamente partite le indagini. Un’attività investigativa condotta, principalmente, dal personale del settore anticrimine del commissariato di pubblica sicurezza di Fabriano. Con l’ausilio delle telecamere di sicurezza, i poliziotti sono riusciti, in breve tempo, ad accertare che il danneggiamento era stato effettuato dai due giovani studenti ventenni che, una volta identificati, sono stati convocati in Commissariato, presso la sede di via Dante. Come ricostruito, i due soggetti si sono arrampicati sul palo dell’insegna presente nell’attività commerciale ed hanno danneggiato l’insegna pubblicitaria. I due, quindi, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria competente. Entrambi dovranno rispondere del reato di danneggiamento.


Grazie all’ausilio delle telecamere di sicurezza posizionate in prossimità dell’esercizio commerciale è stato possibile, in poco tempo, risalire agli autori di questo atto vandalico avvenuto, recentemente, nella periferia della città della carta. Un problema, quello del vandalismo, che non conosce sosta nemmeno a Fabriano. Non è la prima volta che accadono episodi del genere. Segnalazioni di danni alle cose pubbliche, in questi mesi, sono arrivate anche dal centro storico. Al Parco comunale Regina Margherita, ad esempio, sono stati identificati, nei mesi scorsi, i giovani che hanno danneggiato i cestini che erano stati da poco installati. Sono stati individuati anche loro grazie alle telecamere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA