Tentano di aggreddire i tifosi della squadra avversaria, scatta il Daspo per due supporters dell'Ancona-Matelica

Tentano di aggreddire i tifosi della squadra avversaria, scatta il Daspo per due supporters dell'Ancona-Matelica
2 Minuti di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 14:51

ANCONA - Il questore  Cesare Capocasa, nell’ambito delle attività volte ad impedire fenomeni di violenza in occasione di manifestazioni sportive, ha firmato - ai sensi dell’art. 6 Legge nr. 401 del 13 dicembre 1989 e successive modificazioni - due provvedimenti elaborati dalla Divisione Anticrimine di Ancona  di divieto di accesso ai luoghi del territorio nazionale, dove si svolgono tutte le manifestazioni sportive di calcio di qualsiasi categoria, organizzate dalle federazioni sportive e dagli enti e organizzazioni riconosciuti dal Coni, compresa la squadra nazionale di calcio.

I Daspo sono stati disposti nei confronti di due tifosi dell’Ancona-Matelica, entrambi di circa vent’anni, residenti nel capoluogo, i quali in occasione dell’incontro di calcio Ancona Matelica-Reggiana, lo scorso 27 febbraio, sono stati ritenuti responsabili di condotte pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica. In particolare, durante la fase del deflusso, in concorso con altri, tentavano di avvicinare i tifosi ospiti nell’area del parcheggio a questi dedicata,  cercando di forzare il cordone di sicurezza formato dalle Forze dell’Ordine per impedire il contatto tra le tifoserie, ponendo in atto comportamenti che mettevano in pericolo l’incolumità dei presenti. I fatti sono stati compiuti con travisamento e brandendo il primo una delle transenne destinate a recintare l’area e l’altro la propria cintura.

Grazie alle immagini registrate sono stati successivamente identificati e deferiti all’A.G. per quanto di competenza. I soggetti, colpiti dai provvedimenti non potranno accedere alle manifestazioni sportive per due anni. Con questi ulteriori provvedimenti salgono a 14 i Daspo sportivi disposti dal Questore di Ancona, su istruttoria della Divisione Anticrimine, diretta dal vicequestore Marina Pepe, dall’inizio del Campionato Nazionale “ Lega Pro”, Girone “B”, conclusosi lo scorso 1 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA