Infortunio sul lavoro nella zona industriale: operaio di 30 anni rischia di perdere un dito

Venerdì 30 Aprile 2021
Infortunio sul lavoro nella zona industriale: operaio di 30 anni rischia di perdere un dito

CASTELFIDARDO .- Attimi di paura ieri mattina a Castelfidardo per un infortunio sul lavoro in una azienda di via Olivero Pigini, nella zona industriale Cerretano.

LEGGI ANCHE:

E' in fila per fare il vaccino insieme alla figlia: prima si sente male lui poi anche la donna

 

Un operaio trentenne rischia di perdere un dito della mano destra, rimasto incastrato sotto a una puleggia. Secondo una prima ricostruzione, al vaglio dei carabinieri e del Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza negli ambienti di lavoro dell’Asur-Area Vasta 2, il giovane di origini macedoni, da tempo residente in città, stava lavorando al macchinario quando attorno alle 9 si sarebbe ferito alla mano e ad un tendine in modo grave. Subito i colleghi lo hanno soccorso spegnendo l’apparecchiatura e allertando il 118. In supporto sono arrivati dal distaccamento di Osimo anche i vigili del fuoco. Il giovane è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Torrette per essere sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Da prassi, sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche i carabinieri di Castelfidardo per ricostruire la dinamica e vagliare eventuali responsabilità.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA