Ancona, i ladri si chiudono dentro casa e fanno razzia di soldi e gioielli. Torna la paura nel quartiere

Venerdì 17 Gennaio 2020
Ancona, i ladri si chiudono dentro casa e fanno razzia di soldi e gioielli

ANCONA - A volte ritornano. Sono le bande di ladri che mercoledì sono tornate a colpire, alle 18.30 in via la Croce a Varano non distante dall’incrocio con la strada poi conduce sulla provinciale del Conero. I malviventi sarebbero passati da una finestra che si affaccia sul giardino per poi penetrare in un appartamento. Una volta all’interno hanno rovistato in tutte le stanze riuscendo a rubare monili in oro e in argento, effetti personali e un po’ di contante.

LEGGI ANCHE:
Il cerbiatto si avvicina alle abitazioni in cerca di mangiare

Ancona, relazione con la 13enne e foto hot sul cellulare: condannato dopo la denuncia del padre

Ad accorgersi di quanto accaduto è stato il proprietario dell’immobile che, una volta tornato a casa, non è riuscito ad aprire la porta. I ladri infatti per essere liberi di muoversi, ma sopratutto per avere del tempo a disposizione in caso di fuga precipitosa, avevano chiuso la porta dall’interno. Nessuno tra i residenti della zona si accorto di nulla né tantomeno sono state viste auto o persone sospette aggirarsi per le vie della frazione. Sul posto per i rilievi di legge è poi intervenuta una volante della Questura. 
Non è la prima volta che nella frazione di Varano accadono fatti del genere. L’ultimo raid a dicembre quando i ladri avevano portato a segno una serie di colpi, lo stesso a settembre. Chi ha colpito mercoledì sera sapeva che a quell’ora in casa non c’era nessuno. Il sospetto è quello che ad agire sia una banda che possa contare su un informatore della zona che pianifichi i posti dove andare a colpire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA