Ancona, preso con un etto di eroina dalla polizia. In casa aveva anche boccette di metadone

Giovedì 19 Agosto 2021
L'eroina e il materiale sequestrati dalla polizia

ANCONA - Un disoccupato di 49 anni,  italiano, C.J è stato arrestato dagli agenti di polizia per detenzione di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato trovato in possesso di circa un etto di eroina, di cui una parte pronta per essere spacciata al dettaglio, ed altra ancora in ovuli da confezionare, per essere immessa nel mercato anconetano.


L’uomo è stato fermato in tarda mattinata, dagli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, all’uscita di casa. Subito dopo i poliziotti lo hanno sottoposto ad una perquisizione presso la propria abitazione, rinvenendo circa un etto di eroina, divisa in un ovulo, diversi involucri, numerosi dosi singole termosaldate, materiale atto al confezionamento e allo spaccio dello stupefacente, nonché denaro contante ritenuto il provento dell’attività delittuosa e comprovante un’avviata e fiorente attività di spaccio nella città dorica. Gli agenti rinvenivano inoltre diverse boccette di metadone.

Visti i gravi indizi di reità emersi a suo carico, l’uomo veniva dichiarato in arresto dai poliziotti e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria dorica, in attesa del giudizio direttissimo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA