Controlli alla Fiera della Pesca, identificati dalla polizia due cittadini polacchi

Controlli alla Fiera della Pesca, identificati dalla polizia due cittadini polacchi
Controlli alla Fiera della Pesca, identificati dalla polizia due cittadini polacchi
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Aprile 2022, 17:09

ANCONA - La Questura, su indicazione del Prefetto in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, continua ad essere impegnata nella costante attività di controllo dei siti sensibili del capoluogo dorico.

Oggetto di particolare attenzione, tra gli altri, è Largo Fiera della Pesca, all’interno dell’area portuale, spesso ritrovo di clochard senza fissa dimora. Nella giornata di domenica le Volanti hanno effettuato vari controlli nella zona interessata, per verificare l’eventuale presenza di persone prive di regolare permesso di soggiorno.

All’esito dell’attività sono stati identificati i due cittadini polacchi di 31 e 42 anni. Entrambi risultano destinatari di un provvedimento di allontanamento di cittadini comunitari – emesso nelle scorse settimane dal Questore – i cui termini di efficacia, tuttavia, non sono ancora decorsi. Il più anziano dei due, inoltre, ha a suo carico un foglio di via obbligatorio, con divieto di ritorno nel Comune di Ancona per la durata di tre anni.

Di conseguenza il soggetto è stato deferito per non aver ottemperato a quest’ultimo provvedimento. Analoghi controlli sono stati effettuati nella zona del parco della Cittadella, dove nei giorni scorsi era stato segnalato un cittadino nordafricano che avrebbe qui costruito un rifugio di fortuna. In seguito ad una perlustrazione delle mura del parco, tuttavia, non veniva accertata la presenza di alcun bivacco. Le pattuglie in ogni caso continueranno a monitorare la zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA