In lacrime per Gianfranco Ciavattini, il re dei fiori: con lui i giardini diventavano autentiche opere d'arte

Martedì 13 Aprile 2021 di Claudio Comirato
Gianfranco Ciavattini aveva 76 anni

ANCONA - La città piange la scomparsa di Gianfranco Ciavattini, 76 anni, fondatore dell’azienda Ciavattini Garden, la cui sede si trova in via Filonzi. Personaggio amato e benvoluto da tutti per i suoi modi di fare gentili e garbati, Gianfranco è venuto a mancare ieri mattina dopo una lunga malattia. È stato un esempio per come ha portato avanti la famiglia e per la capacità di dirigere l’azienda, fondata nel 1992. 

LEGGI ANCHE:

Addio Sabrina, mamma coraggio stroncata a 50 anni da una malattia

 


Imprenditore dall’animo nobile, è stato tra i primi in Italia a curare non solo l’aspetto espositivo del suo showroom, ma anche quello esterno, dando vita a bellissimi giardini. Gianfranco sapeva dispensare consigli e risolvere problemi. I corsi di giardinaggio era una vera esclusiva del punto vendita di Passo Varano. La grande passione per il lavoro è stata poi trasmessa alle figlie che attualmente portano avanti con successo l’attività. Quella di Ciavattini è stata una vita spesa per il lavoro, fino a che la malattia non l’ha costretto a rimanere a casa. A piangere la sua scomparsa, la moglie Minella Sgalla, titolare del negozio di fiori che si trova sul viale della Vittoria, le figlie Beatrice ed Elisabetta oltre alle nipoti Martina e Ludovica.

E proprio alle nipoti Gianfranco era legato da un affetto speciale. D’altronde, il grande merito dell’imprenditore è stato aver messo in piedi una bella famiglia che gli è stata sempre vicina. Gianfranco era un uomo generoso, altruista, amante della natura, un punto di riferimento per tanti. La notizia della sua scomparsa in poche ore ha fatto il giro della città, gettando nello sconforto chi ha avuto la fortuna di conoscerlo. I funerali si terranno oggi alle ore 14,30 nella chiesa del Pinocchio, in forma privata e nel rispetto della normativa legata al contrasto alla diffusione del Covid.

 

Ultimo aggiornamento: 15:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA