Toghe in lutto, è morto l'avvocato Vittorio Micucci: stroncato da un malore fatale nella sua abitazione

Mercoledì 9 Giugno 2021
L'avvocato Vittorio Micucci aveva 89 anni

ANCONA – Toghe in lutto per la morte di Vittorio Micucci, uno degli avvocati più conosciuti e apprezzati della città: avrebbe compiuto 90 anni a dicembre. È deceduto ieri mattina nella sua abitazione, dopo aver fatto colazione, sotto gli occhi della moglie Lorenza, a seguito di un malore fatale.

Inutili i tentativi di rianimarlo da parte del 118. Figlio di un armatore, legatissimo al rione degli Archi e al porto, negli anni '50 avviò lo storico studio legale di via Marsala insieme al fratello Pietro, scomparso nel 2004. Avvocato civilista e penalista, nella sua lunga carriera si è occupato dei più importanti casi giudiziari del capoluogo, dal rogo di Ancoopesca al processo Longarini. Lascia il figlio Pierluigi, anche lui avvocato, la nuora Antonella e i nipoti Leonardo e Carolina. I funerali si terranno domattina (10 giugno 2021) alle ore 9,30 nella chiesa di Santa Maria dei Servi.

 

Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 09:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA