Ancona, i ladri sfondano la finestra
e fanno razzia di collane: le indagini

Ancona, i ladri sfondano la finestra e fanno razzia di collane: le indagini
1 Minuto di Lettura
Lunedì 12 Dicembre 2016, 06:25

ANCONA - Derubata a due anni esatti da un altro furto che ha subito nel suo appartamento. Vittima di una banda di ladri atipica una dipendente di un istituto di credito residente in via Santo Stefano. Sabato mattina si è allontanata dalla sua abitazione per poco tempo e, al ritorno, si è accorta del furto. Secondo quanto è stato possibile apprendere, la tecnica utilizzata dai ladri è stata tanto rudimentale quanto efficace. Dopo aver sollevato la serranda, infatti, l’hanno bloccata con una scopa. A quel punto, con un piede di porco, i ladri hanno letteralmente scardinato la finestra, che è rimasta ripiegata in due, consentendo l’ingresso del ladro all’interno.

Una volta all’interno è stato facile razziare quello che c’era. In particolare, sono state rubate due collane d’oro. I ladri hanno anche portato via un giubbotto tecnico k-way, bottino insolito ma che probabilmente può denotare che forse i banditi sono stati disturbati durante il loro blitz e sono dovuti scappare in maniera frettolosa. Hanno perciò arraffato la prima cosa che si sono trovati davanti prima di fuggire. Alla donna non è rimasto altro che denunciare il furto e il rammarico di essere rimasta vittima di un altro colpo, a due anni esatti di distanza da una vicenda del tutto analoga. Anche in quel caso, i ladri sono riusciti a penetrare all’interno del suo appartamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA