La manifestazione "No Green pass" sfratta il camper vaccinale: dirottato in piazza Cavour per il sit-in dei disobbedienti

Il camper dei vaccini
Il camper dei vaccini
2 Minuti di Lettura
Venerdì 6 Agosto 2021, 05:25

ANCONA - I no-vax sfrattano il camper dei vaccini. Il sit-in organizzato da Italexit, il partito del senatore Gianluigi Paragone, in programma oggi dalle 18 alle 23 in piazza Roma per protestare contro il Green pass, ha costretto il Comune a traslocare il camper vaccinale in piazza Cavour. Un cambio di programma deciso ieri «per motivi logistici indipendenti dalla volontà dell’Amministrazione».

Il Comune, in collaborazione con la campagna di profilassi anti-Covid dell’Asur, ha fornito gli arredi e la logistica per la tappa del camper vaccinale con l’équipe medica dell’Area Vasta 2, prevista per questa sera dalle 20 alle 23 in piazza Cavour e non più, dunque in piazza Roma. Per tutte le informazioni sulle modalità di accesso e di somministrazione si può consultare l’apposita sezione del sito di Asur https://asur.marche.it/web/portal/-/camper-vaccinali-nelle-marc-2. 


Il cambio in corsa è dovuto proprio alla protesta di Italexit, il partito di Paragone impegnato in una raccolta firme contro l’obbligo del certificato vaccinale: «Invitiamo la popolazione - si legge in un comunicato - a sottoscrivere la petizione già condivisa da migliaia di marchigiani e di italiani per impedire il regime di discriminazione voluto da questo “governo dei peggiori”. Con la loro firma i cittadini potranno esprimere la loro contrarietà a qualsiasi imposizione obbligatoria del Covid-Green pass e a qualsiasi subordinazione di diritti e di esercizio di libertà o facoltà quotidiane al possesso del Green pass, nonché sostegno ad ogni azione volta a contrastare tale imposizione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA