Asili allagati, oltre cento bimbi a casa
Tecnici al lavoro per riparare il guasto

Asili allagati, oltre cento bimbi a casa Tecnici al lavoro per riparare il guasto
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 28 Giugno 2017, 06:39

ANCONA - Riapriranno questa mattina i nidi d’infanzia Scarabocchio e Arcobaleno di via Pesaro, chiusi ieri per allagamento. Brutta sorpresa, ieri mattina, per un centinaio di famiglie che, portando i propri bimbi all’asilo, sono state costrette a fare dietrofront, per lo scoppio di un tubo dell’acqua. Nella notte tra lunedì e martedì è infatti scoppiato un tubo nel nido Scarabocchio e ieri mattina, i pavimenti erano ricoperti da alcuni centimetri d’acqua. Inoltre l’allagamento ha provocato un’infiltrazione dell’acqua al piano sottostante che ospita le stanze del nido Arcobaleno.

Le prime ad accorgersi del guasto sono state le educatrici al momento dell’ingresso nella struttura che ospita i due nidi, intorno alle 8, e gli addetti non sono riusciti ad avvisare in tempo tutte le famiglie. Subito è partito il tam-tam via whattsapp per avvertire le famiglie e ridurre il più possibile i disagi, ma molte erano già arrivate in via Pesaro o erano per strada e si sono trovate a fare i conti con l’impossibilità di lasciare i piccoli nella struttura. Ieri, dunque, l’attività è stata sospesa ma questa mattina i due nidi sono aperti regolarmente. «I tecnici sono intervenuti tempestivamente – racconta l’assessore alle Politiche Educative Tiziana Borini – e il guasto riparato. Lo Scarabocchio è in perfette condizioni, mentre è rimasta solo una chiazza sul soffitto del nido Arcobaleno, provocata dalla rottura del tubo nel piano superiore.

La macchia d’umidità sarà eliminata nei prossimi giorni». I nidi sono frequentati da quasi un centinaio di bimbi tra i 3 mesi e i 3 anni che ieri sono stati rispediti a casa, con conseguenti disagi per i genitori. «Siamo dispiaciuti – continua la Borini – ma il guasto è stato scoperto ieri mattina dalle educatrici e non c’è stato il tempo necessario per avvisare tutte le famiglie perché molte alle 8 erano già per strada per portare i bimbi ai nidi». Intanto nei prossimi giorni verrà pubblicata la graduatoria provvisoria degli asili nido per il 2017-2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA