Con Zebre-Southern Kings torna il grande rugby nelle Marche

Martedì 14 Gennaio 2020
La presentazione dell'evento in Regione
ANCONA - Torna il grande rugby nelle Marche. A Jesi, per la precisione, dove il 18 aprile alle ore 16, allo stadio Carotti, verrà disputato il match Zebre Rugby Parma/ Southern Kings (franchigia sudafricana con sede a Port Elizabeth), valevole per il Guinness Pro14, il prestigioso campionato internazionale che vede in campo 14 formazioni di Italia, Scozia, Galles, Irlanda e Sudafrica. Si tratta di un grande evento, che riporta appunto il grande rugby nella regione, dopo l’incontro del 6 nazioni femminile Italia/Galles del 4 febbraio 2017 a Jesi ed il match Italia/Russia, a San Benedetto, della nazionale maschile. 

«La scelta di Jesi- ha ricordato il presidente del Rugby Jesi, che organizza l’incontro, Luca Faccenda- cade nei festeggiamenti dei 50 anni di nascita della nostra società e siamo convinti che avrà un grosso impatto tra gli appassionati anche di altre regioni, vista anche la presenza di tanti nazionali. Per Jesi, e per le Marche intere - ha ricordato Faccenda- sarà un momento di grande visibilità mediatica e l’opportunità di far conoscere il nostro territorio». 

I biglietti sono già in vendita online: tribuna centrale coperta 25 euro, tribune laterali coperte 20 euro (under 18 e club Zebre Family 15), Gradinata 10 (under 18 e Zebre Family 8), curva 5. Ci saranno anche il Rugby Village ed altre attività collaterali. Da sottolineare che le Zebre sono reduci da due vittorie consecutive nel 2020 e che occupano il terzo posto del loro girone.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA