Emozioni a non finire tra Vuelle e Fortitudo: Pesaro vince allo sprint, classifica sempre più intrigante

Emozioni a non finire tra Vuelle e Fortitudo: Pesaro vince, classifica sempre più intrigante
Emozioni a non finire tra Vuelle e Fortitudo: Pesaro vince, classifica sempre più intrigante
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 13 Aprile 2022, 22:33

PESARO - Sfida avvincente doveva essere e sfida avvincente è stata. Colpio di scena a non finire, allunghi e rimonte, grande equilibrio in una partirta in cui non è mancato niente come tante volte è successo nella lunga storia dei confronti tra Vuelle e Fortitudo. Partono forte i bolognesi che grazie alle incredibili percentuali nel tiro da tre punti prendono il largo anche se c'è sempre la risposta di Pesaro anche se la prima frazione si chiude sul 24-20 per la Fortitudo. Spartito che non cambia nel secondo periodo con Bologna che tira e bene da lontano ma con la Carpegna Prosciutto che non demorde grazie ad un super Jones che domina a rimbalzo con le squadre che vanno al riposo lungo sul 47-41 per  la Fortitudo.

Dopo l'intervallo Pesaro cresce di intensità, la Fortitudo sbaglia qualche giocata e qualche scelta anche se la sfida rimane sempre all'insegna del grande equilibrio: la Vuelle vince il periodo 24-21 a 10' dalla fine la partita è ancora apertissima. E il copione non cambia neppure nell'ultimo quarto con sorpassi e contro sorpassi: 86-85 per Pesaro a 1'05'' alla fine. Feldeine a 24'' dalla sirena realizza l'86-87, time out per Luca Banchi e Delfino che segna i due liberi per il nuovo sorpasso (88-87) con Bologna che sbaglia il tiro dalla vittoria con i tifosi pesaresi che possono esultare per un'altra grande vittoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA