Il Miglio del Passetto è tornato dopo due anni, Al via in 122, vincono due umbri

Il Miglio del Passetto è tornato dopo due anni, Al via in 122, vincono due umbri
2 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Luglio 2022, 07:25

ANCONA -  Dopo due anni di interruzione per il Covid, è tornata, nelle acque anconetane, antistanti l’omonima spiaggia, la ventottesima edizione del “Miglio del Passetto”. La tradizionale gara di nuoto in mare, organizzata dal Kòmaros Sub Ancona, inserita nel calendario FIN del campionato italiano di mezzofondo.


Nata negli anni ‘70 grazie all’indimenticabile Gigi Stefanelli come Traversata del Porto, poi trasferita al Passetto, dal 1993 è stato il Kòmaros Sub ad impegnarsi nella organizzazione della gara, che ha conquistato negli anni un successo di partecipazioni oltre ogni più rosea aspettativa. Oggi l’appuntamento nel mese di luglio nel mare di Ancona è divenuto un classico del nuoto italiano , all'edizione di quest’anno hanno partecipato 122 atleti provenienti da tutta Italia, che hanno affrontato il duro percorso di un miglio marino (1.852 metri).

La manifestazione ha richiesto un enorme sforzo organizzativo, grande cura è stata dedicata alle misure di sicurezza di tutti i partecipanti seguiti dalla partenza all’arrivo, sono state predisposte lungo il percorso una ventina di imbarcazioni con giudici, subacquei di assistenza e medici, inoltre erano presenti alcuni sub in acqua.  Come sempre alla buona riuscita della manifestazione ha collaborato il Comune di Ancona che ha patrocinato la gara. La vittoria è andata al fortissimo Francesco Ercolani della Lavoratori Terni con il tempo di 21’e 38”. Gara femminile dominata dalla perugina Elettra Cerbini (Thebris Ponte Felcino), con il tempo di 22’e 5”, quarta l’anconetana Ludovica Marinangeli della Vela Ancona. Miglior anconetano Federico Gregorio della Vela

© RIPRODUZIONE RISERVATA