La Ristopro taglia Davis, che si scusa, e non avrà Santiangeli per tre partite

Giovedì 2 Dicembre 2021
Dwayne Davis

FABRIANO La Ristopro taglia Dwayne Davis. La società ha ufficializzato la separazione dall’ala statunitense, protagonista del brutto episodio nei confronti degli arbitri nel finale di partita a Scafati che gli è costato cinque giornate di squalifica e l’apertura dell’indagine della Procura Federale. Davis chiude l’avventura a Fabriano dopo 12 partite  fra campionato e Supercoppa in cui ha viaggiato a 18.4 punti di media col 44% al tiro.
«La società ha deciso di rescindere consensualmente il contratto che la legava al giocatore. Davis, che si è detto pentito della sua azione scusandosi per il danno di immagine arrecato al club, ha accettato l’immediata interruzione del rapporto», ha specificato nel comunicato la Ristopro, che ha già iniziato a sondare il mercato per individuare il suo sostituto, sebbene ogni nuovo tesseramento potrà essere perfezionato solo dal 10 gennaio. La squadra di  Pansa dovrà stringere i denti e andare oltre le difficoltà di un momento critico, in cui manca pure Marco Santiangeli, che si opera oggi per ridurre la frattura del setto nasale rimediata dopo la gomitata subita  a Scafati: la  guardia-ala matelicese salterà le ultime tre partite del 2021. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA