Ad Ancona il festival dei Master, gare, incontri e test scientifici

Mercoledì 22 Settembre 2021
Ad Ancona il festival dei Master, gare, incontri e test scientifici

ANCONA Un evento internazionale che valorizza il ruolo dello sport per promuovere la salute e il benessere. Con la cerimonia di apertura al Palaindoor di Ancona è iniziato EMAF - European Masters Athletics Festival For Silver Age, che in questa settimana coinvolge più di 100 atleti over 60 provenienti da 11 nazioni per incontri, eventi e gare. A dare il via è stato il presidente FIDAL Stefano Mei insieme a Kurt Kaschke, presidente EMA (European Masters Athletics), e ad Andrea Guidotti, assessore allo sport del Comune di Ancona, con Simone Rocchetti, presidente FIDAL Marche. In avvio la sfilata delle bandiere delle nazioni partecipanti: Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Lettonia, Romania, Serbia, Slovacchia, Spagna e Turchia, oltre all’Italia. Non sono mancati gli applausi per le esibizioni dell’artista anconetano Ricky Burattini, dell’Associazione Corale Giovan Ferretti e per quella del maestro fisarmonicista Diego Trivellini.
In mattinata è scattato il fitto programma di appuntamenti sportivi, culturali e ricreativi del progetto europeo Erasmus+ con il workshop tecnico “Attività fisica, salute e invecchiamento: studi internazionali a confronto” a cura di Marco Gervasi, ricercatore all’Università di Urbino, e di Nicola Silvaggi, professore all’Università degli Studi dell’Aquila, per parlare di uno stile di vita attivo e indipendente seguendo pilastri come dieta, movimento e stili di vita, campagne di screening e immunizzazioni. Gli atleti hanno cominciato a sottoporsi ai test scientifici durante gli allenamenti al Palaindoor e a scoprire la città tramite percorsi culturali e artistici, con il supporto per l’accoglienza dei ragazzi volontari del Liceo Savoia Benincasa di Ancona. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA