La Fermana vince 3-0: chiude Pannitteri. Gubbio-Ancona e Montevarchi-Vis finiscono1-1

Domenica 28 Novembre 2021
Un'occasione da rete durante una partita dell'Ancona Matelica

ANCONA Tutte in campo alle 14.30 le tre marchigiane di Serie C, impegnate nella 16ª giornata del girone B da completare dopo i due anticipi del sabato. L’Ancona Matelica, sesta in classifica in buona compagnia, è di scena al Barbetti di Gubbio, dove proverà a ritrovare quella vittoria che manca dal 16 ottobre, giorno dal 2-0 sul Montevarchi. «Dobbiamo invertire la rotta, è il momento di farlo - ha detto il tecnico Gianluca Colavitto nel pre partita - In momenti del genere serve rabbia e veleno in corpo per cambiare le cose. Ne voglio vedere sempre di più dalla mia squadra». A centrocampo può riacciuffare la maglia da titolare Papa (fuori Gasperi), con Delcarro al posto di D’Eramo con Iannoni mezzala. La pattuglia degli attaccanti sarà formata da Rolfini, Moretti e Sereni.

Proverà invece a sfatare il tabù Montevarchi la Vis Pesaro: nonostante entrambi i club siano ultracentenari, sono solo sei precedenti con quattro vittorie dei toscani e due pareggi. Si gioca a Pontedera, 100 chilometri più a ovest, allo stadio Ettore Mannucci e non al Brilli Peri, interessato da lavori di adeguamento agli standard della Lega Pro. Fuori per squalifica Giraudo, come quinto di sinistra il tecnico Marco Banchini potrebbe rilanciare tra i titolari l’ex Serie A Rubin in un 3-5-2 in cui i ballottaggi riguardano ogni ruolo. 

Servirà invece tutto il calore del Recchioni – lo stadio si preannuncia pieno: quasi sold out i biglietti delle tribune, con gli under 18 che entrano gratis – alla Fermana, impegnata contro l’Imolese. I romagnoli hanno gli stessi obiettivi dei canarini e il +4 è un divario che deve essere accorciato se si vuole inghiottirli nelle sabbie mobili della classifica. Il tecnico Riolfo, finora imbattuto al Recchioni con tre vittorie e due pareggi in cinque uscite, dovrà rinunciare allo squalificato Scrosta e ha tenuto tutti sull’attenti in settimana. Larghi ballottaggi davanti ma anche in difesa – Urbinati e Sperotto con Blondett? – e a centrocampo, con il play Capece che pare poter insediare Graziano. In attacco, inamovibili Cognigni e Pannitteri, c’è un bel rebus su chi occuperà l’altro posto.

SERIE C girone B 16ª giornata
Olbia-Pontedera 2-0 (90’ Ragatzu, 93’ Renault)
Siena-Grosseto 1-3 (48’ Terzi, 52’ Salvi, 76’ Moscati, 95’ Artioli)
CCarrarese-Teramo 4-0 (43’ D’Auria, 53’ Figoli, 64’ su rigore Mazzarani, 87’)
Entella-Cesena 3-1 (28’ Merkaj, 45’ Pierini, 58’ Lescano, 74’ Merkaj)
Fermana-Imolese 3-0 (32’ Urbinati, 43’ Cognigni, 73’ Pannitteri)
Gubbio-Ancona Matelica 1-1 (52’ Spalluto, 62’ Faggioli)
Modena-Pistoiese 6-1 (11’ Scarsella, 24’ Minesso, 32’ Scarsella, 34’ Azzi, 53’ Scarsella, 73’ Vano, 83’ Rabiu)
Montevarchi-Vis Pesaro 1-1 (56’ Gambale, 74’ Tonso)
Pescara-Lucchese 0-0
Reggiana-Viterbese 3-3 (33’ Iuliano, 57’ Megelaitis, 72’ Lanini, 77’ Sorrentino, 79’ Volpicelli, 85’ Zamparo)

CLASSIFICA
Modena 36
Reggiana 36
Cesena 32
Entella 26
Siena 23
Pescara 22
Ancona Matelica 22
Lucchese 22
Pontedera 21
Olbia 20
Vis Pesaro 20
Gubbio 20
Montevarchi 20
Carrarese 20
Imolese 19
Fermana 18
Teramo 16
Pistoiese 14
Grosseto 13
Viterbese 11

Ultimo aggiornamento: 16:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA