Insulti etnici a Ibrahimovic: Uefa apre indagine su Stella Rossa-Milan

Martedì 23 Febbraio 2021
Insulti etnici a Ibrahimovic: Uefa apre indagine su Stella Rossa-Milan

Gli insulti razzisti a Ibrahimovic durante Stella Rossa-Milan potrebbero avere delle conseguenze. L'Uefa ha aperto un'indagine sull'andata dei sedicesimi di finale di Europa League, giocata giovedì scorso al Marakana di Belgrado.

«In conformità con l'Articolo 31 (4) del Regolamento Disciplinare della Uefa, un 'Ethics and Disciplinary Inspector' è stato nominato oggi per condurre un'indagine preliminare sugli incidenti verificatisi durante la partita di Europa League fra Stella Rossa e Milan (2-2) giocata il 18 febbraio 2021 in Serbia. Ulteriori informazioni sull'argomento saranno rese disponibili a tempo debito», si legge nella nota. L'Uefa non specifica la vicenda sotto indagine ma dovrebbe trattarsi degli insulti etnici all'indirizzo dell'attaccante del Milan, che era seduto in tribuna. Poco sopra di lui, nonostante le porte chiuse, anche i membri dello staff serbo, la dirigenza e alcuni "ospiti" della Stella Rossa (altro fatto sotto la lente d'ingrandimetno dell'Uefa), che hanno preso di mira Ibra per le sue origini bosniache.

© RIPRODUZIONE RISERVATA