Tania Mendoza, l'attrice uccisa a colpi d'arma da fuoco: l'orrore sotto gli occhi del figlio

La donna di 42 anni è stata assassinata davanti agli occhi del figlio di 11 anni, vicino a un campo sportivo mentre stava aspettando che il bambino finisse l'allenamento

Venerdì 17 Dicembre 2021
Tania Mendoza, l'attrice uccisa a colpi d'arma da fuoco: l'orrore sotto gli occhi del figlio

Tania Mendoza è stata uccisa a colpi di arma da fuoco in un agguato a Morelos, in Messico. L'attrice, nota per la sua partecipazione nel film «La mera Reina del Sur», ambientato nel monndo del narcotraffico messicano è stata uccisa. 

 

LEGGI ANCHE:

I Dik Dik a "Oggi è un altro giorno": «Il primo provino? Raccomandati dal Papa»

 

 

La donna di 42 anni è stata assassinata davanti agli occhi del figlio di 11 anni, vicino a un campo sportivo mentre stava aspettando che il bambino finisse l'allenamento. L'attrice nel 2010 aveva sporto denuncia per i reati di furto aggravato di un veicolo, rapina in casa e privazione illegale della libertà commessi contro di lei, il suo compagno e loro figlio.

 

La Mendoza era un’attrice, cantante e modella molto famosa in Messico. Si era imposta al grande pubblico nel 2005, prendendo parte al film «La mera Reina del Sur» interpretando la sua omonima Teresa Mendoza. Noto film tratto dal romanzo dello scrittore spagnolo Arturo Pérez-Reverte da cui poi è stata tratta la serie tv «La Reina del Sur».

Ultimo aggiornamento: 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA