Alla Notte degli Oscar brilla la stella di Sara. La Croce e Mercédesz Henger madrine mozzafiato dell’evento glamour allo chalet Bagni Andrea

Lunedì 27 Settembre 2021 di Laura Ripani
La Notte degli Oscar ai Bagni Andrea di San Benedetto

SAN BENEDETTO - Tutti gli occhi sono stati per lei che, secondo il patron Sandro Assenti «avrà la stessa carriera di Raffaella Fico e Cristina Buccino perché Bagni Andrea porta fortuna». Alla 34ª edizione della Notte degli Oscar, sabato sera, a San Benedetto la star è stata Sara Croce - già Madre Natura per Paolo Bonolis - bellissima nella sua sobria ed elegante tutina bianca. Raggiante come una sposa ha calamitato gli sguardi maschili e quelli delle donne che ne hanno apprezzato lo stile.

 
L’ospite
Con lei l’altra madrina della manifestazione - la più longeva della Riviera delle palme - Mercédesz Henger, figlia dell’ex pornostar ungherese e del re dell’hard, Riccardo Schicchi, ha consegnato le varie statuette ai personaggi che, durante la stagione estiva hanno animato la serate nel noto chalet.

Premi goliardici quanto si vuole ma molto ambiti che sono finiti nelle mani di personaggi originari di tutta Italia ma che hanno in comune la frequentazione di San Benedetto e dei suoi locali più trendy.

Ecco dunque che, chiamati sulla passerella dalla conduttrice Antonella Ciocca, quello più ambito Donna Andrea, è andato ad Alessia Alessandrini, imprenditrice ascolana e Uomo Andrea a Fabio Ubbiali. Mister Andrea è stato incornato Giovanni de Berardinis, Miss Alessia Scaioli.

E ancora l’ambitissimo Gigi Rizzi - in onore del grande playboy - è stato conquistato, è proprio il caso di dirlo da Nunzio Cirulli. Dopo Milano, Parigi e New York ancora, finalmente Christian Fozzi si è fermato a casa e così gli è stata conferita l’onorificenza di Personaggio dell’anno.

Miglior attrice non protagonista - in una Notte degli Oscar non poteva mancare - la giuria insindacabile del patron ha eletto Piera Cesaroni, regista Fabrizio De Vecchis e coppia Andrea Edoardo e Laura mentre la palma di Miglior attore l’ha strappata Roberto Stefanelli «che sembra uscito da Vogue» recita la motivazione. Circa il gruppo che si è distinto non potevano mancare i De Lillo da Roma: sul palco Fabio e Francesco.

Con figlia, fenicottero e cane al seguito, Anna Calisti si è meritata il premio Spiaggia 2021 mentre Vera Miales ha ritirato quello al Glamour. Ma non poteva mancare il Tapro finito dritto nelle mani di Simone Ferretti che fino all’ultimo è rimasto in gara anche per il Gigi Rizzi. Il Saranno Famosi 2021 è stato decretato dai tanti follower che hanno valutato la statuaria  Angelica Montali apprezzando selfie mozzafiato anche sotto la doccia. Amica Andrea è Cinzia Felici, Amico Andrea Gianluca Passerini.

Infine come Miglior Attrice la giramondo Sofia El Bajji che ha trovato un momento per tornare nel luogo che l’ha vista imporsi appena quindicenne all’attenzione Miglior attore straniero - in quanto proveniente da L’Aquila - è stato decretato Andrea Tatafiore. Ma c’è stato tempo anche per un importante riconoscimento al quale Sandro assenti teneva molto: la targa a Mimmo Del Moro, patron di Miss Italia e promotore del Gran Galà della Croce verde oltre che animatore nella mitica Palazzina Azzurra. «Per il prossimo anno - ha concluso Assenti - sto pensando di allargare ulteriormente questo progetto a tutta la città. Un vero galà appunto, visto che in città gli eventi scarseggiano. D’altra parte anche il Jamboree è cominciato in uno stabilimento balneare...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA