Gigi D'Alessio, la Procura chiede la condanna a 4 anni per reati fiscali

L'indagine risale al 2018 e, secondo l'accusa, l'artista non avrebbe dichiarato utili per diversi milioni

Venerdì 5 Novembre 2021
Gigi D'Alessio nei guai, la procura chiede 4 anni di carcere: «Ha evaso 1,7 milioni di euro»

Gigi D'Alessio rischia una condanna. La Procura di Roma ha chiesto 4 anni di carcere per reati fiscali nei confronti del cantante napoletano. La vicenda riguarda un'indagine risalente al 2018, secondo la quale Gigi D'Alessio avrebbe evaso delle imposte per circa 1,7 milioni di euro.

 

LEGGI ANCHE:

L’istrionico Fiorello ancora nelle Marche, dopo Senigallia e Civitanova sarà anche ad Ascoli dall'8 all'11 dicembre

 

Secondo l'accusa, l'artista non avrebbe dichiarato utili per diversi milioni di euro commettendo il reato di frode ai danni del fisco.

 

Nella stessa vicenda sono coinvolti altri quattro imputati, per i quali l'accusa ha avanzato invece la richiesta di una condanna a due anni. Per il caso di D'Alessio, il pm ha chiesto inoltre di non doversi procedere per intervenuta prescrizione relativamente a due capi d'imputazione. La sentenza è prevista per il 9 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA