Un posto al sole, Davide Devenuto
abbandona la soap: «Ritmo insostenibile»

Un posto al sole, Davide
Devenuto abbandona
la soap: «Ritmo insostenibile»
Un posto al sole, Davide
Devenuto abbandona
la soap: «Ritmo insostenibile»
Un posto al sole andrà avanti senza Davide Devenuto, l'attore che da 16 anni presta il volto ad Andrea Pergolesi. Devenuto da gennaio non farà più parte del cast e non è escluso che questa decisione possa essere definitiva. «Mi rendo conto ora che avevo un ritmo di vita insostenibile, non riuscivo più ad apprezzare niente, perché dovevo fare tutto di corsa, la parte piacevole del lavoro si è esaurita. Rimangono la fatica, le frustrazioni, e un personaggio che ha raccontato tutto», ha detto Devenuto in un'intervista a 'F', settimanale femminile di Cairo Editore, in edicola domani.

Antonella Elia sbarca su Telegram e sceglie la fotografia in bikini
 
 

La notizia del possibile addio di Devenuto alla serie tv, in onda ogni giorno sui Rai3 da 23 anni, non coglie di sorpresa i fan. Già in altre interviste l'attore aveva affermato di volersi prendere una pausa dal suo personaggio. Ora come ora però sembra proprio che l'addio sia definitivo. Concorrente di Celebrity MasterChef Italia 2018, dove è arrivato fino alla finale (ottenendo il terzo posto), intanto lo abbiamo visto in 'Rosy Abatè dove interpreta il boss della malavita Antonio Costello, il cattivo della seconda stagione, e in 'Rocco Schiavonè accanto a Marco Giallini: qui è un commissario di polizia a cui Rocco si rivolge per un'indagine.

Chi è Davide Devenuto, il futuro marito di Serena Rossi

 
 


Sul set della soap italiana più longeva Davide Devenuto ha conosciuto Serena Rossi (che in un 'Posto al solè interpretava Carmen), sua attuale compagna con cui ha avuto Diego, 3 anni. Per maturare la sua decisione l'attore romano ci ha messo un pò, «troppo» dice, «è come se mi fossi reso conto di non essere più utile. Devo sentire che la cosa che faccio arricchisce me per primo, altrimenti non ce la faccio». Fatto sta che il ruolo di Andrea, prima fotografo poi investigatore privato, cameriere e ora chef del Vulcano, è stato parte della sua vita dal 2003: «Ci ho investito tantissimo, per me è stata veramente una passione. Mi ero completamente identificato con Andrea, che tra l'altro ha esaltato certi lati del mio carattere. A volte ho pensato che insieme al copione mi avrebbero dovuto fornire uno psicologo. In ogni caso girerò fino a gennaio quindi avrò tempo per elaborare questa separazione».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 8 Ottobre 2019, 15:19 - Ultimo aggiornamento: 08-10-2019 15:41

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO