Una chioma fluente soltanto grazie alla Luna, capelli folti e lucenti seguendo le fasi del satellite del nostro pianeta

Venerdì 21 Maggio 2021 di Federica Buroni
Una donna con una chioma di lunghi capelli

ANCONA - Due passioni assolute: per la magia della luna e per una chioma folta e perfetta. A braccetto e per sempre. Magari, anche strizzando l’occhio all’oroscopo giusto per non farsi mancare nulla. Una credenza popolare o verità? Dalla luna dipendono molti eventi naturali legati al ciclo vitale delle piante. Ma non solo.

 

Le maree sono un esempio di come la Luna e il Sole influenzino il nostro pianeta. Il fatto poi che la forza di attrazione della Terra si ripercuota sull’acqua è legata al fatto che, essendo liquida, è più soggetta alle deformazioni. Ebbene, anche il nostro corpo, come i capelli, è per buona parte composto da acqua. Insomma, qualcosa che lega noi e la Luna potrebbe davvero essere realtà. Questo significa che, seguendo le fasi del satellite, potremmo avere maggiori chance per capelli più folti e lucenti. Solo provando, tuttavia, riusciremo a capire se ci sono reali benefici. Anche se, è bene sottolinearlo, non ci sono testi scientifiche a riguardo.


Il calendario lunare è un metodo per conteggiare il tempo sulla base del ciclo della luna. Che compie in 28 giorni il giro completo su se stessa, periodo nel quale appare in varie forme. C’è, infatti, la luna piena, quella crescente, il primo quarto, l’ultimo quarto e la luna nuova. Secondo il ritmo di questo calendario, i capelli vanno tagliati di almeno 2 centimetri ogni mese così da farli crescere più folti e più velocemente. Accompagnando il ciclo lunare, dunque, si migliorerebbe l’aspetto con una chioma più voluminosa.


I momenti migliori per tagliare i capelli e renderli più folti sono il periodo della luna piena, gli equinozi e i solstizi e quando c’è la luna crescente. Tenendo conto dell’oroscopo, poi, e per essere ancora più precisi, la chioma andrebbe sfoltita con la Luna in Vergine, per farli crescere più velocemente, se invece li vogliamo più spessi, la Luna deve essere in Leone. Beninteso: anche in questo caso, non esistono supporti scientifici ma provare non costa nulla. Il divieto di tagliare i capelli resta invece, valido, durante il novilunio quando la Luna è nascosta tra Sole e Terra. Con la Luna crescente si ha il top per il taglio della chioma e per farla irrobustire; in questa fase, la Luna sorge all’orizzonte, da est, e raggiunge lo zenit alle 18 tramontando a mezzanotte. Nella fase della Luna piena, è molto positivo programmare il taglio dei capelli per farli crescere più sani e brillanti.


Infine, sfoltire la chioma nella fase calante o ultimo quarto è la scelta ideale per chi ha capelli voluminosi e intende “domarli” una volta per tutte permettendo alla piega di durare più a lungo. La Luna calante è la fase in cui il satellite è visibile per metà e il semicerchio illuminato è quello opposto al primo quarto; in questo momento, la Luna si vede anche durante il giorno. La magia è servita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA