Festa pubblica abusiva con dj e cubiste
Caffè del Corso chiuso per 15 giorni

Venerdì 21 Novembre 2014
Le cubiste sul bancone del Caffè del Corso

URBINO - Il Caffè del Corso di Urbino chiuso per 15 giorni in seguito a una festa abusiva con dj e cubiste. Il decreto del questore è stato notificato al titolare dell'esercizio ieri sera, nell'ambito dei controlli del giovedì sera nel centro storico di Urbino, a una settimana di distanza dai rilievi.

Il locale, al numero 3 di Corso Garibaldi, abilitato alla somministrazione di cibi e bevande, aveva organizzato senza alcuna autorizzazione un intrattenimento classificato come pubblico spettacolo, perché si avvaleva della riproduzione di musica ad alto volume, attraverso una consolle gestita da un disc jockey, e dell'atttrazione di due cubiste, che ballavano sul bancone principale del bar.

Quella sera in centro a Urbino l'attenzione degli agenti, impegnati nei controlli programmati, era stata attratta dalla musica ad alti decibel che si sentiva dalla piazza.

Il locale era stipato di giovani tanto che una volta entrati a fatica i poliziotti sono riusciti a farsi largo. La festa abusiva prevede sanzioni sia penali, con la denuncia del titolare all'autorità giudiziaria, che amministrative.

Leggi Corriere Adriatico per una settimana gratis - Clicca qui per la PROMO

Ultimo aggiornamento: 21:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA