Pesaro, spray urticante spruzzato in faccia
per rapinare un ragazzo: presi 2 balordi

Spray urticante spruzzato
in faccia per rapinare
un ragazzo: presi 2 balordi
di Luigi Benelli
PESARO - Prima gli chiedono una sigaretta, poi gli spruzzano lo spray al peperoncino in faccia e gli chiedono i soldi. Tentata rapina l’altra notte nella zona del parco Miralfiore, ma i carabinieri riescono a incastrare due kosovari con un arresto e una denuncia.

Infastidisce una donna al bar. Spruzza spray al peperoncino, 6 all'ospedale

Poco dopo la mezzanotte, un giovane pesarese di 22 anni, in attesa della propria fidanzata che stava finendo il turno di lavoro in un locale nella zona del parco Miralfiore, è stato vittima di una tentata rapina. Il giovane era nella zona limitrofa al parco quando è stato avvicinavano da due ragazzi stranieri di circa venticinque anni. I due gli hanno chiesto una sigaretta, ma alla risposta negativa, in un primo momento si sono allontanati ma si sono rifatti subito sotto dopo aver raccolto qualcosa in un anfratto nelle vicinanze. Si trattava di una bomboletta di spray urticante al peperoncino, subito usato sul viso del pesarese, a distanza ravvicinata, dalla stessa persona che aveva domandato la sigaretta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
Scopri la promo
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 12 Ottobre 2019, 06:40 - Ultimo aggiornamento: 10:50