Ennesima asta per l'hotel Cruiser: il prezzo è poco più della metà di quello originario per invogliare le offerte

Domenica 5 Settembre 2021
Ennesima asta per l'hotel Cruiser: il prezzo è poco più della metà di quello originario per invogliare le offerte

PESARO - Torna all’asta l’hotel Cruiser in viale Trieste, ora Mercure Hotel del gruppo Uappala. E spunta anche un altro hotel: Des Bains, sempre in viale. Entrambi gli appuntamenti sono stati calendarizzati a ottobre: il 7 il Des Bains e il 18 il Cruiser. Per l’albergo del gruppo Uappala una riproposta dopo che l’ultima asta, programmata nello scorso giugno, a inizio estate, è andata deserta, senza nemmeno un’offerta presentata. E così per invogliare potenziali acquirenti la cifra base è stata ulteriormente ribassata.

 

Un’asticella che, asta dopo asta, si spinge sempre più verso il basso. Si partirà da meno di 5 milioni, esattamente da 4.973.750 mila e il rialzo minimo sarà di 20mila euro. Un altro ribasso dunque per lo storico Cruiser, un ritocco che si è reso necessario dopo che nessuno si è fatto avanti. Basti dire che da quando è stato deciso per la vendita all’incanto il deprezzamento è stato di oltre il 40%. La prima cifra base, da cui si è partiti, sfiorava infatti i 9 milioni, esattamente 8.871.430 euro, in sostanza per strada si sono persi circa 4 milioni, ma nonostante gli “sconti” che si sono succeduti non sono mai arrivate offerte allo studio della liquidatrice giudiziale Silvana Canestrari.
I precedenti
Lo scorso mese di giugno l’immobile era stato messo in vendita per 5.750.000 euro. Pochi mesi prima, lo scorso marzo, la base era stata fissata a 6.387.430, e ancora prima, a dicembre 2020, l’offerta era partita da 7.097.144 euro. Ma nessuno si è mai fatto avanti. Nessuna busta per l’azienda alberghiera, il bar, il ristorante e i beni mobili. Un’asta che deriva da un concordato liquidatorio presentato dal gruppo Sesa e che riguarda uno dei pochi hotel a 4 stelle a Pesaro. Il Cruiser con le sue 110 camere è il secondo hotel più grande della città dopo il Flaminio. Dopo alti e bassi qualche stagione fa il Cruiser aveva riaperto sotto la gestione della società toscana Uappala che lo aveva preso in affitto. Il gruppo di Livorno aveva dato in appalto anche il Docks, il locale bar che fa angolo con viale Marconi. Adesso ci si prova di nuovo, limando quasi 800mila euro. Sarà la volta buona? Il tutto considerando l’importanza della cifra, un settore che ha ancora i conti aperti con l’emergenza Covid, e la riqualificazione/ristrutturazione che impegnerà chi lo prenderà con un ulteriore investimento da programmare. Le offerte scadono il 15 ottobre. E poi c’è il Des Bains, hotel storico (i pesaresi lo conoscono anche come l’hotel delle Sfingi) con vista sulla Palla. Va all’asta il complesso alberghiero (il ristorante Polo contiguo non c’entra nulla) che si sviluppa su cinque piani(uno è un seminterrato) per una sessantina di stanze, più sale, centro congressi, receptionist, magazzino, garage. A parte sono all’asta anche degli appartamenti residenziali a uso turistico che fanno parte della struttura. Il valore dell’immobile è stimato sui 2 milioni e 265mila euro, ma l’offerta di base partirà da nemmeno 700mila euro, precisamente da 698mila, con una rialzo di 10mila euro. Il termine per la presentazione delle offerte sarà il 6 ottobre.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA