«6» milionario al SuperEnalotto, il sindaco Ferranti incredulo: «Mi auguro che il vincitore ne abbia davvero bisogno»

Domenica 23 Maggio 2021 di Chiara Morini
«6» milionario al SuperEnalotto, il sindaco Ferranti incredulo: «Mi auguro che il vincitore ne abbia davvero bisogno»

MONTAPPONE - Da ieri sera, intorno alle 21.30, a Montappone, nel Fermano e in tutte le marche non si parla d’altro: l’unico 6 al Superenalotto è stato infatti centrato in paese da un giocatore o una giocatrice che ha scommesso una schedina da 2 euro, vincendo l’astronomica somma di 156.294.151,36 euro. E già in paese è iniziata la ridda di voci su chi possa essere il fortunato possessore del tagliando ultra milionario. «Emozione e stupore» il commento a caldo del sindaco del paese, Mauro Ferranti. 

 

 
Lo stupore
«Ho saputo da voi giornalisti di questa incredibile della vincita milionaria. Si tratta di un evento straordinario per Montappone». Il sindaco ancora non ci crede, strabuzza gli occhi e forse all’inizio ha pensato si trattasse di uno scherzo. «Ovviamente spero sia qualcuno del posto – aggiunge ancora Ferranti – ma mi auguro che in ogni caso, di chiunque si tratti, sia qualcuno che ne aveva davvero bisogno». L’ignoto vincitore ha giocato la sestina vincente, 1, 7, 37, 43, 63, 81, nel «punto vendita Sisal Tabacchi Rivendita 3, in via Roma 53» si legge in una nota Sisal. 


Una rivendita che serve molti clienti
Si tratta della tabaccheria Serio Tulliani gestita da Gianmario Menecozzi, che, dice l’altrettanto emozionato vicesindaco Mario Clementi, «si trova lungo la provinciale, a circa un centinaio di metri dalla piazza centrale del paese. È una rivendita che serve moltissima gente, sia montapponesi che persone di fuori. Serve anche i centri vicini. Anche io spero che a vincere sia stato chi ne aveva bisogno». La posizione della rivendita è tale da essere raggiungibile da chiunque, anche gente di passaggio, visto che tra l’altro, nella zona, ci sono aziende di cappelli, che già rendevano Montappone famoso in Italia e nel mondo. Già ieri sera circolavano voci in paese che a vincere fosse un pensionato oppure un agente di commercio di passaggio nella zona. Di certo la matrice mostrata da Menneconi ai fotografi che sono riusciti a raggiungere Montappone mostra dati preziosi attraverso i quali si potrà ben ragionare sul fortunato “chi” che ha giocato quei numeri che gli hanno consegnato una valanga d’oro.

 
La notorietà
«Di certo - continua il vice sindaco Clementi - questa grande vincita milionaria ora metterà Montappone al centro dei media di tutta Italia, vista la cifra stratosferica vinta da questo ignoto giocatore». In una zona di area di crisi com plessa, un bel regalo ci voleva proprio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA 

Ultimo aggiornamento: 18:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA