Caffè al banco e cena all'interno con il pass? Acquaroli in tv: «Stato e Regioni si confrontino su una regola che valga in tutti i territori»

Lunedì 26 Aprile 2021
Caffè al banco e cena all'interno con il pass? Acquaroli in tv: «Stato e Regioni si confrontino su una regola che valga in tutti i territori»

ANCONA - «Conta decidere le regole nei luoghi istituzionali e seguirle tutti». Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli risponde così in diretta tv con Mattino Cinque al conduttore Francesco Vecchi che chiede il suo parere sulla decisione di Bolzano di servire pasti, caffè e bevande in ristoranti e bar all'interno. A tre condizioni: abbiamo fatto il vaccino anti Covid, abbiano avuto il Covid negli ultimi sei mesi o siano in possesso del risultato di un tampone effettuato entro 72 ore. 

«Agire differentemente dalle altre regioni crea imbarazzo - è il ragionamento di Acquaroli - C'è bisogno di regole  uguali in tutti i territori che hanno la stessa condizione epidemiologica». A proposito del pass per muoversi da una regione all'altra e per frequentari locali pubblici, il governatore delle Marche è stato chiaro: «Ci sono luoghi istituzionali, come la Conferenza Stato-Regioni, dove confrontarsi e prendere decisioni che vanno poi fatte rispettare da tutti. Io personalmente credo sia leggittimo, ma le Marche seguiranno la regola uniforme per tutti».

E incalzato sul caffè al banco a Bolzano ribadisce: le Regioni devono trovarsi d'accordo su una regola e seguirla, non mettersi in contrapposizione, così non si risolvono problemi ma si crea imbarazzo. 

Ultimo aggiornamento: 17:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA