Treia, colpo esplosivo alle Poste
ma in cassaforte non ci sono soldi

Mercoledì 5 Giugno 2019
Treia, colpo esplosivo alle Poste ma in cassaforte non ci sono soldi

TREIA - Assalto con esplosivo nella notte all’ufficio postale. È caccia ai banditi autori del colpo fallito all’Ufficio postale a Chiesanuova di Treia. In queste ore i carabinieri stanno visionando le telecamere sia delle Poste sia dei circuiti di videosorveglianza posizionati lungo il tragitto percorso dai malviventi nella fuga. La banda è entrata in azione poco dopo le 2.30 di notte. Obiettivo era una piccola cassaforte posizionata sotto lo sportello front office. Nell’ufficio postale di Chiesanuova, infatti, non c’è lo sportello bancomat e i banditi sono stati costretti ad entrare all’interno della struttura. Lo hanno fatto forzando una porta poi, una volta dentro, hanno piazzato una piccola carica esplosiva sotto la cassaforte e hanno attivato l’innesco. Ma all’interno della piccola cassaforte, infatti, non c’era nulla e i malviventi sono rimasti con un palmo di naso prima di ripiegare sulla fuga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA