San Severino, la gestione del bar dell’ospedale affidata dopo 16 mesi

San Severino, la gestione del bar dell ospedale affidata dopo 16 mesi
San Severino, la gestione del bar dell’ospedale affidata dopo 16 mesi
di Luca Patrassi
3 Minuti di Lettura
Lunedì 12 Febbraio 2024, 04:45 - Ultimo aggiornamento: 11:02

SAN SEVERINO All’albo pretorio pubblicata la determina, firmata da un dirigente Ast, per l’affidamento della gestione del bar della struttura ospedaliera di San Severino. Gara vinta dalla Vega srl di Ancona, 34mila euro annuali di canone per cinque anni e il 10% circa di royalties sugli incassi.

L’iter

Si parte il 7 ottobre del 2022 con una determina della direzione generale dell’allora Asur di indizione di «una nuova procedura telematica sotto soglia per l’affidamento della concessione del servizio di gestione bar interni dell’ex Asur - Area Vasta 3 di Macerata, oggi Ast Macerata, (struttura di Civitanova Marche, di Camerino e di San Severino), da svolgersi mediante l’utilizzo della piattaforma digitale Mercato elettronico».

L’affidamento della concessione è stato avviato con la pubblicazione della richiesta di offerta (Rdo) il 17 ottobre del 2022, mediante «procedura negoziata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo».

Il tempo della pubblicazione ed emergono alcuni problemi, come scritto nella determina Ast: «In esito ad alcune richieste di chiarimenti si è reso necessario procedere a sospendere la Rdo in questione e in esito all’approfondimento istruttorio si è provveduto ad approvare l’aggiornamento della documentazione di gara. Quindi, essendo scaduti i termini e non essendo tecnicamente possibile riattivare la Rdo in data 5 dicembre 2022 si è provveduto a riaprire i termini di presentazione dell’offerta».

Entro il termine di scadenza delle offerte, fissato per il 16 dicembre 2022 sono state presentate tre offerte. Il 30 dicembre 2022 è stata nominata la commissione di gara. A gennaio 2023 l’apertura delle buste, a febbraio l’esame della commissione giudicatrice che trasmette la relazione tecnica. In esito alla verifica dei requisiti generali, è emersa la presenza della causa di esclusione del primo classificato, una ditta che già aveva avuto problemi con la gestione di un altro bar dell’azienda. Infine la determina di aggiudicazione alla Vega srl che dovrebbe iniziare la gestione il prossimo 15 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA