Macerata, delitto di Pamela: Oseghale
accusato di omicidio e violenza sessuale

Delitto di Pamela: Oseghale
accusato di omicidio
e violenza sessuale
MACERATA – Delitto di Pamela Mastropietro: chiuse dalla Procura di Macerata le indagini nei confronti del 29enne nigeriano Innocent Oseghale.
Le accuse a carico dell’uomo, ora detenuto nel carcere di Marino, sono omicidio volontario aggravato in quanto commesso nell'ambito una violenza sessuale, vilipendio, distruzione, occultamento di cadavere e violenza sessuale ai danni di una persona in condizioni di inferiorità psichica o fisica i reati contestati. Pamela Mastropietro era stata uccisa in un appartamento di Macerata nel gennaio scorso, i suoi resti furono trovati a pezzi in due trolley.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 13 Giugno 2018, 05:15 - Ultimo aggiornamento: 13-06-2018 05:15

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO